Virgin Hyperloop rivela le capsule del treno green del futuro

Nel 2017, c’eravamo chiesti a che punto fosse l’Hyperloop e quanto fosse progredito lo sviluppo di questo rivoluzionario mezzo di trasporto ad altissima velocità in tubi pneumatici. Da allora, sono passati quasi 10 anni dall’idea lanciata da Elon Musk, fondatore di Tesla e SpaceX, per trasformare in realtà questo sogno futuristico.

A quel tempo, sembrava che la Hyperloop One fosse avanti rispetto agli altri nel deserto del Nevada. Oggi, però, quella stessa compagnia si chiama Virgin Hyperloop, guidata da Richard Branson, fondatore di Virgin Group. Recentemente, Josh Giegel, co-fondatore di Virgin Hyperloop, ha condiviso un video su Twitter che mostra come sarà viaggiare su un Hyperloop.

Il video illustra il funzionamento di questo treno del futuro, attualmente in fase di sviluppo nelle grandi pianure del Nevada, non lontano da Las Vegas. Si spiega che l’Hyperloop sfrutta un sistema di condutture senza attrito e a bassissima pressione magnetica, permettendo di raggiungere velocità altissime con consumi ridotti. Si prevede che le capsule di Virgin Hyperloop potranno raggiungere i 1080 chilometri all’ora.

Nonostante la velocità elevata, si assicura che all’interno delle capsule non si avvertirà il movimento. I passeggeri troveranno un ambiente confortevole, sicuro e tranquillo. Le capsule viaggeranno in convogli non connessi, consentendo a ciascuna di separarsi per prendere direzioni diverse.

Nel novembre 2020, Virgin Hyperloop ha completato con successo il primo test con passeggeri umani a bordo, raggiungendo una velocità di 160 chilometri orari.

Virgin Hyperloop prevede di avere linee attive negli Stati Uniti entro il 2030. Per l’Italia, sono state fatte diverse ipotesi, tra cui un collegamento ultra-veloce tra Milano e Roma in meno di trenta minuti, che porterebbe benefici significativi al trasporto di persone e merci, e al turismo.

Anche se i costi di realizzazione sono elevati (circa 60 milioni di euro per chilometro), i benefici sarebbero notevoli in termini di praticità e sostenibilità ambientale. Il CEO di Virgin Hyperloop, Jay Walder, ha espresso interesse per progetti in Italia, inclusi collegamenti rapidi tra Roma e Fiumicino e una metropolitana del nord tra Venezia e Torino, con varie fermate intermedie.

Leggi anche...
I più recenti
Vittoria di Centri Dentali Zanardi ai Le Fonti Awards
Cambiamento climatico e terremoti: esiste una correlazione?
Le Fonti Awards: appuntamento al 27 giugno a Palazzo Mezzanotte
INWIT riconfermata tra le aziende più sostenibili in Italia

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito economico e di sostenibilità.