Partnership tra Polo Logistica FS e Amazon: nuove connessioni green tra Germania e Italia

Per contrastare il traffico intenso sulle principali arterie stradali europee e mitigare le emissioni di CO2, il Polo Logistica del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e Amazon hanno stretto un accordo mirato a potenziare il trasporto merci su rotaia. Questa partnership facilita il trasporto di merci tra i centri di distribuzione di Amazon situati in Germania e Italia, contribuendo inoltre all’ottimizzazione delle scorte e alla riduzione dei tempi di consegna per Amazon.

L’iniziativa del Gruppo FS prevede l’operatività di tre treni settimanali da Duisburg a Pomezia, gestiti da Mercitalia Intermodal, e sei viaggi di andata e ritorno tra Herne e Verona, con gestione affidata a Tx Logistik. Secondo le stime del Polo Logistica, l’implementazione di tali rotte, operanti a pieno regime, potrebbe consentire di evitare fino a 9.000 tonnellate di emissioni di carbonio all’anno, rispetto al trasporto internazionale su strada.

“Questo accordo con Amazon testimonia l’impegno del Polo Logistica del Gruppo Fs per offrire soluzioni di trasporto più sostenibili alle aziende partner. I collegamenti ferroviari da e per la Germania si inseriscono nel nostro piano strategico, in linea con l’obiettivo europeo di far viaggiare in treno il 30% delle merci entro il 2030 – ha affermato Sabrina De Filippis, amministratore delegato di Mercitalia Logistics – Siamo costantemente impegnati nell’adottare tecnologie avanzate nelle nostre iniziative, come l’accoppiamento automatico digitale delle carrozze merci o la digitalizzazione dei magazzini, che aiutano a ridurre le emissioni associate alle operazioni logistiche garantendo comunque un servizio di alta qualità. Nel 2022, grazie al nostro modello di logistica sostenibile integrato, siamo stati in grado di evitare emissioni di gas serra per circa 1,8 milioni di tonnellate in tutta la nostra attività”.

“Data la particolare conformità geografica del nostro territorio e le connessioni che abbiamo attraverso le Alpi, l’Italia si presta a essere uno dei principali Paesi in cui poter approfondire i benefici e le opportunità derivanti dalla crescita del comparto intermodale ferroviario – ha evidenziato Lorenzo Barbo, ad di Amazon Italia Logistica – L’espansione della partnership con Mercitalia ci consente di sviluppare ulteriormente operazioni intermodali e sostenibili, e di aumentare l’utilizzo della ferrovia per il trasporto merci tra i nostri siti europei. Con il nostro consueto approccio all’innovazione, anche sul tema del trasporto intermodale, stiamo lavorando come azienda per esplorare nuove modalità di consegna più efficienti e quello ferroviario è tra queste. L’accordo siglato nel 2021 tra Amazon e Mercitalia è stato un primo e importante passo che ha contribuito a migliorare i tempi di consegna per i nostri clienti e a diminuire le emissioni di CO2”.

Le rotte che collegano Duisburg a Pomezia e Herne a Verona sono di fondamentale importanza per il Polo Logistica, poiché connettono due tra i principali centri logistici della Germania con le regioni settentrionali e centrali dell’Italia.

Leggi anche...
I più recenti
Vittoria di Centri Dentali Zanardi ai Le Fonti Awards
Cambiamento climatico e terremoti: esiste una correlazione?
Le Fonti Awards: appuntamento al 27 giugno a Palazzo Mezzanotte
INWIT riconfermata tra le aziende più sostenibili in Italia

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito economico e di sostenibilità.