Intesa, Unicredit, Santander risultano essere le banche migliori sotto il profilo ESG

Intesa Sanpaolo, Unicredit e Santander si distinguono come alcune delle principali istituzioni bancarie in Europa nell’ambito della sostenibilità. Le loro iniziative abbracciano una vasta gamma di settori, che vanno dai green bond al supporto dell’inclusione e dell’equità, dal welfare per i dipendenti bisognosi all’empowerment delle donne. Queste tre banche sono considerate eccellenze in un panorama europeo in cui si registra ancora una limitata evidenza dei risultati delle molteplici iniziative e progetti ESG intrapresi dalle istituzioni finanziarie. Ciò ha portato a un crescente bisogno di rafforzare la “disclosure ESG”, ovvero la misurazione delle performance e la relativa rendicontazione agli stakeholder.

Questo è uno dei principali spunti emersi dalla ricerca “ESG Banking in Europa”, condotta da Red Public, una società del Gruppo Excellence Consulting specializzata in strategie di sostenibilità per banche e aziende. La ricerca ha analizzato i bilanci di sostenibilità del 2022 delle principali banche europee, tra cui Intesa San Paolo, Unicredit, Crédit Agricole, BNP Paribas, BBVA, Santander, Commerzbank, Deutsche Bank, Barclays, HSBC, UBS, Nordea e Swedenbank.

La ricerca affronta una tematica di grande attualità, considerando le numerose normative degli ultimi anni riguardanti la sostenibilità finanziaria, come il Regolamento europeo SFRD (Sustainable Finance Disclosure Regulation), e l’interesse crescente che tutte le banche europee hanno mostrato per questo tema. L’analisi è stata condotta tramite uno studio comparativo dei bilanci di sostenibilità delle banche nel panel e utilizzando tecniche di analisi semantica come l’analisi testuale e le mappe di parole. Questo approccio ha permesso di valutare oggettivamente le performance e di stilare una classifica delle banche del panel per ciascuna delle dimensioni di analisi.

In particolare, sono state esaminate tre dimensioni: la qualità della comunicazione sulla sostenibilità verso gli stakeholder, la completezza e la solidità del modello di governance ESG adottato e gli obiettivi e i contenuti delle iniziative lanciate dalle banche per ridurre l’impatto ambientale, migliorare l’effetto sociale e rafforzare la governance ESG. Incrociando le prime due dimensioni è stata creata una matrice di posizionamento, dalla quale è emerso che Intesa Sanpaolo, Unicredit e Santander sono le banche meglio posizionate, seguite da Barclays in un ruolo leggermente meno prominente. Altre banche meritevoli di nota sono UBS per la governance e HSBC, BBVA, Swedenbank, BNP Paribas e Commerzbank per la comunicazione con gli stakeholder.

Per quanto riguarda le iniziative sostenibili avviate dalle tre banche meglio posizionate, spiccano i piani per mitigare l’impatto ambientale della transizione digitale e la misurazione del Green Asset Ratio da parte di Santander. Sul fronte dei dipendenti, sono evidenziate attività di formazione sui comportamenti ESG virtuosi e politiche a favore del benessere dei lavoratori, con iniziative come il welfare economico straordinario di Intesa Sanpaolo e le politiche contro il caro vita di Unicredit. Inoltre, Santander svolge uno studio sistematico sul livello di indebitamento dei clienti per prevenire situazioni di debito eccessivo.

Benedetta Cascio, general manager di Red Public, spiega: “La nostra analisi mette in luce notevoli differenze nella modalità con cui le banche comunicano le loro iniziative ESG, riflettendo variazioni nella qualità e quantità delle informazioni fornite”. Maurizio Primanni, fondatore e CEO del Gruppo Excellence, sottolinea l’importanza della comunicazione e della governance nella sostenibilità bancaria, evidenziando che le principali banche italiane si collocano tra le migliori in Europa in questi ambiti ma che c’è ancora spazio per migliorare la disclosure ESG, dalla misurazione alla rendicontazione dei risultati delle iniziative intraprese.

Leggi anche...
I più recenti
Vittoria di Centri Dentali Zanardi ai Le Fonti Awards
Cambiamento climatico e terremoti: esiste una correlazione?
Le Fonti Awards: appuntamento al 27 giugno a Palazzo Mezzanotte
INWIT riconfermata tra le aziende più sostenibili in Italia

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito economico e di sostenibilità.