Con “Treviso g park” nuovo crowdfunding di successo per Walliance, all’insegna di sostenibilità e solidarietà

Tre campagne di successo in tre mesi per il portale di real estate crowdfunding Walliance. Dopo i progetti “Trento, via Grazioli” e “Firenze, Nuovo Conventino” (entrambi conclusi con il rag-giungimento del tetto di overfunding massimo previsto), la fine del mese di marzo ha visto ora la positiva conclusione del progetto “Treviso, G Park”, il cui obiettivo target di 1,5 milioni di eu-ro è stato raggiunto in poche ore e l’overfunding massimo previsto, pari a 2 milioni di euro, nell’arco di due giorni. Tra le caratteristiche principali del progetto immobiliare oggetto della campagna c’è la forte at-tenzione alla sostenibilità: l’immobile (che prevede la riqualificazione di un’area ex-industriale a pochi minuti dal centro di Treviso, attraverso la costruzione di due blocchi residenziali per un totale di 34 unità abitative di cui 19 già oggetto di proposta irrevocabile d’acquisto) è infatti progettato secondo le norme della bioedilizia, che lo qualifica in classe energetica A4 – la più alta prevista dalla legge in vigore – garantendo, oltre al rispetto dell’ambiente, la massima qua-lità in termini di risparmio e prestazioni energetiche.

L’intera struttura sarà circondata da un parco alberato, la cui realizzazione ha coinvolto paesaggisti e specialisti del settore. L’operazione, promossa dalla società trevigiana Iniziative Genuine, prevede un ROI lordo com-plessivo previsionale del 16,59% in una durata di 18 mesi, corrispondente all’11,06% su base annua; è prevista inoltre per gli investitori della campagna di equity crowdfunding una liquida-zione preferenziale che garantisce una priorità nella distribuzione dell’utile e nella restituzione del capitale investito. Sale così a 38 milioni di euro il totale della raccolta effettuata dalla piattaforma italiana equity crowdfunding immobiliare in meno di quattro anni di attività, per complessivi 27 progetti lan-ciati (di cui 5 si sono già conclusi e hanno fornito risultati pienamente positivi restituendo agli investitori i rendimenti prospettati in fase di offerta).

Anche il progetto “Treviso G Park” partecipa all’iniziativa di solidarietà lanciata lo scorso anno da Walliance in partnership con Italia non profit, la più grande community presente in Italia per il Terzo Settore: ogni utente che usufruisce della piattaforma di equity e debt crowdfunding per investire in un progetto immobiliare, con un semplice click ha la possibilità di scegliere un ente non profit tra quelli selezionati, a cui Walliance provvederà a donare il 2‰ (due x mille) dell’investimento effettuato: un semplice gesto che non costa nulla all’investitore, ma che con-tribuisce a sostenere importanti realtà attive nel sociale.

Leggi anche...
Le Fonti – Sustainability TV
Le Fonti Awards
I più recenti
Virgin Hyperloop rivela le capsule del treno green del futuro
L’Italia autorizza il suo primo parco eolico galleggiante: ecco dove sorgerà
Brembo sempre più green: il 75% di energia utilizzata proviene da fonti rinnovabili
Integrare ESG, promuovere l’engagement e la coesione sociale: la strategia di Amundi

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito economico e di sostenibilità.